Cinema italiano (M-Z) (12 cfu) (LT)

 

A.A. 2018/2019

 

Secondo semestre

 

27 febbraio – 21 maggio 2019

 

Mercoledì ore 10.00 – 13.00 (Aula 1 fino al 9 aprile, poi Aula A6)

Venerdì ore 10.00 – 13.00 (Aula 1), dal 19 aprile ore 14.00 – 17.00 (Aula 1)

La lezione di venerdì 8 marzo si svolgerà in aula Parco anziché in Aula 1.

 

PROGRAMMA

Il corso prende in esame il periodo che va dal dopoguerra a oggi soffermandosi nella prima parte sulle principali tappe che hanno scandito la storia del cinema italiano in termini di film, autori e generi. Nella seconda parte ci si concentrerà invece su un particolare topos, quello della spiaggia, da sempre centrale nell’immaginario nazionale e naturalmente anche nella nostra tradizione cinematografica. Si prenderanno dunque in esame le peculiarità estetiche, narrative, produttive e culturali di alcune opere cinematografiche nelle quali la “condizione balneare” si è fatta occasione privilegiata per indagare i principali mutamenti storici, sociali e antropologici vissuti dal nostro paese in più di mezzo secolo.

 

TESTI

G.P. Brunetta, Guida alla storia del cinema italiano 1905-2003, Einaudi, Torino 2003 (dal cap. III in poi);

E. Giacovelli, C’era una volta la commedia all’italiana, Gremese, Roma 2015;

F. Montini, V. Zagarrio, Istantanee sul cinema italiano: film, volti, idee del nuovo millennio, Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ) 2012;

Dispense a cura del docente (reperibili presso la copisteria di Via G. Rocco, n. 11). 

 

FILMOGRAFIA 

Paisà (1946) di R. Rossellini; Ladri di biciclette (1948) di V. De Sica; Domenica d’agosto (1950) di L. Emmer; La spiaggia (1954) di A. Lattuada; Vacanze a Ischia (1957) di M. Camerini; La dolce vita (1960) di F. Fellini; L’avventura (1960) di M. Antonioni; Accattone (1961) di P. P. Pasolini; Il sorpasso (1962) di D. Risi; La voglia matta (1962) di L. Salce; Prima della rivoluzione (1964) di B. Bertolucci; Per un pugno di dollari (1964) di S. Leone; L’ombrellone (1965) di D. Risi; Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (1970) di E. Petri; Morte a Venezia (1971) di L. Visconti; Sapore di mare (1983) di C. Vanzina; Ferie d’agosto (1996) di P. Virzì; Le conseguenze dell'amore (2004) di P. Sorrentino; Il principe di Ostia Bronx (2017) di R. Passerini.

 

I film verranno mostrati integralmente o parzialmente durante le lezioni.