Storia del Cinema 2 (M-Z) (6 cfu) Laurea Triennale

A.A. 2017/2018

 

LEZIONI: primo semestre 

Dal 14 novembre 2017 al 11 gennaio 2018: martedì (10 - 13) e giovedì (11 - 14)

 

OBIETTIVI: Il corso intende fornire le conoscenze di base sulle principali questioni tecniche, stilistiche e interpretative emerse nel corso della storia del cinema. Il periodo preso in considerazione parte dal secondo dopoguerra e giunge a delineare gli scenari della contemporaneità.

 

PROGRAMMA: Il cinema europeo e americano del secondo dopoguerra. Il moderno e la nozione di autore. La Nouvelle Vague. La New Hollywood. Tendenze, autori, linguaggi dagli anni Sessanta a oggi. Focus su cinema e antifascismo.

 

TESTI PER L'ESAME

 - D. Bordwell, K. Thompson, Storia del cinema. Un'introduzione, McGraw-Hill, Milano 2010 (dal cap. 11 al cap. 20 compresi).

 

- V. Zagarrio (a cura di)Cinema e antifascismo: alla ricerca di un epos nazionale (numero monografico di "Cinema e storia. Rivista di studi interdisciplinari", anno 2015, Rubbettino Editore; è richiesta la conoscenza di tutti i saggi della parte monografica) 

 

FILMOGRAFIA

Roberto Rossellini, Roma città aperta (1945)

Yasujirō Ozu, Tōkiō Monogatari (Viaggio a Tokio, 1953)

Alfred Hitchcock, Vertigo (La donna che visse due volte, 1958)

Jean-Luc Godard, À bout de souffle (Fino all’ultimo respiro, 1960)

Dino Risi, Il sorpasso (1962)

Michelangelo Antonioni, Blow-up (1966)

Martin Scorsese, Taxi Driver (1976)

Brian De Palma, Blow Out (1981)

Jim Jarmusch, Stranger Than Paradise (1984)

James Cameron, Terminator 2: Judgment Day (Terminator 2. Il giorno del giudizio, 1991)

Cristopher Nolan, Memento (2000)

 

Esame scritto

 

--------------------------------------------------------------------

Programma A.A. 2017/2018

 

OBIETTIVI: Il corso intende fornire le conoscenze di base sulle principali questioni tecniche, stilistiche e interpretative emerse nel corso della storia del cinema. Il periodo preso in considerazione parte dal secondo dopoguerra e giunge a delineare gli scenari della contemporaneità.

 

PROGRAMMA: Il cinema europeo e americano del secondo dopoguerra. Il moderno e la nozione di autore. La Nouvelle Vague. La New Hollywood. Tendenze, autori, linguaggi dagli anni Sessanta a oggi. Focus su tecnica e linguaggio cinematografico.

 

TESTI PER L'ESAME

 - D. Bordwell, K. Thompson, Storia del cinema. Un'introduzione, McGraw-Hill, Milano 2010 (dal cap. 11 al cap. 20 compresi).

 

- G. Alonge, Il cinema: tecnica e linguaggio. Un'introduzione, Kaplan, Torino 2011.

 

FILMOGRAFIA

Roberto Rossellini, Roma città aperta (1945)

Yasujirō Ozu, Tōkiō Monogatari (Viaggio a Tokio, 1953)

Alfred Hitchcock, Vertigo (La donna che visse due volte, 1958)

Jean-Luc Godard, À bout de souffle (Fino all’ultimo respiro, 1960)

Dino Risi, Il sorpasso (1962)

Michelangelo Antonioni, Blow-up (1966)

Martin Scorsese, Taxi Driver (1976)

Brian De Palma, Blow Out (1981)

Jim Jarmusch, Stranger Than Paradise (1984)

James Cameron, Terminator 2: Judgment Day (Terminator 2. Il giorno del giudizio, 1991)

 

Cristopher Nolan, Memento (2000)

 

 

Esame scritto