Cinema e Storia (6 cfu) Laurea Magistrale

 

 

PROGRAMMA 2017/2018

 

L’Italia vista dalla spiaggia. La condizione balneare nel cinema italiano.

 

Con la sua valenza profondamente simbolica di confine, ma anche di collegamento, tra la terra e il mare, la spiaggia non è solo uno spazio fisico e geografico, ma soprattutto un vero e proprio topos culturale, un luogo dell’immaginario nel quale si possono rispecchiare in forme più o meno evidenti le caratteristiche sociali, antropologiche e identitarie di un popolo.

Nella sua natura di paese bagnato da tre mari e dunque “balneare” per definizione, l’Italia rappresenta in tal senso un caso del tutto paradigmatico. Non stupisce dunque che la spiaggia occupi da sempre nell’immaginario nazionale un posto di primo piano e che per questo sia stata, anche nella nostra tradizione cinematografica (oltre che in quella pittorica, letteraria e musicale), il set ideale in cui, a partire dal secondo dopoguerra, è stata ambientata una moltitudine di film capaci di rappresentare, con una certa nitidezza, i mutamenti storici, sociali e antropologici vissuti dal nostro paese in più di mezzo secolo.

Il corso intende prendere in esame le più rappresentative opere cinematografiche che, nel corso di più di sessant’anni, hanno svolto tale funzione indagandone le caratteristiche estetiche e narrative, gli aspetti produttivi, il rapporto di volta in volta stabilito col pubblico.

Oggetto privilegiato d’attenzione sarà il particolare tipo di relazione, tra aderenza e trascendenza, stabilita dai film presi in considerazione con la storia e la società del nostro paese.

 

Filmografia

Domenica d’agosto (1950) di Luciano Emmer

La spiaggia (1954) di Alberto Lattuada

Vacanze a Ischia (1957) di Mario Camerini

Leoni al sole (1961) di Vittorio Caprioli

Agostino (1962) di Mauro Bolognini

Il sorpasso (1962) di Dino Risi

La voglia matta (1962) di Luciano Salce

L’ombrellone (1965) di Dino Risi

Sapore di mare (1983) di Carlo Vanzina

Ferie d’agosto (1996) di Paolo Virzì

Vacanze al mare (2013) Ermanno Cavazzoni

L’ultima spiaggia (2016) di Thanos Anastopoulos, David De Degan 

 

TESTI D'ESAME

R. Eugeni, Vacanza, in R. De Gaetano (a cura di), Lessico del cinema italiano, VOL. III, Mimesis, Milano 2016, pp. 359-404.

M. Comand, Dino Risi. Il sorpasso, Lindau, Torino 2002.

E. Giacovelli, La spiaggia, in Id., La commedia all’italiana, Gremese, Roma 1995, pp. 159-165

G. Fanara, Sulla sabbia c’era lei…, in «L’Avventura», 1/2015, pp. 67-84.

M. Zinni, In viaggio verso il boom: note su cinema e turismo in Italia tra ricostruzione e miracolo economico, in «Cinema e Storia», 2016, pp. 125-135.

N. Fullwood, Bodies, Bikinis, and Bras: Beaches and Nightclubs in Id., Cinema, Gender, and Everyday Space. Comedy, Italian Style, Palgrave Macmillan, New York 2015, pp. 65-94.

 

 

VECCHIO PROGRAMMA

Cinema, video, fotografia come forme del contropotere nell'Italia degli anni Settanta

 

OBIETTIVI: Dopo avere fornito alcune preliminari coordinate metodologiche relative all’inquadramento teorico dei rapporti tra cinema e storia, il corso propone una riflessione sulle articolazioni assunte dall’immagine, in quanto strumento e terreno di lotta politica, nel periodo delle grandi mobilitazioni sociali compreso tra la fine degli anni Sessanta e le ultime fasi del decennio successivo, con particolare riguardo per il ’77. 

 

PROGRAMMA: Cinema e storia: un inquadramento teorico. La processualità e le maniere d’essere dell’”immagine politica” nel contesto storico dell’Italia degli anni Settanta. Il cinema militante. Il videotape e la controinformazione. La fotografia: dalle polaroid delle Brigate Rosse all’epica “movimentista” di Tano D’Amico.

 

 

ESAME ORALE

 

TESTI PER L'ESAME:

C. Uva, L'immagine politica. Forme del contropotere tra cinema, video e fotografia nell'Italia degli anni Settanta, Mimesis, Milano, 2015.

 

E. Taviani (a cura di), Italia 1977. Crocevia di un cambiamento, numero monografico di «Cinema e Storia. Rivista di studi interdisciplinari», n. 1/2014 (Rubbettino Editore).

 

I materiali audiovisivi (la cui visione è obbligatoria) sono reperibili ai seguenti indirizzi internet: 

 

https://www.youtube.com/watch?v=P6KgbcT6cwM

https://www.youtube.com/watch?v=7l6jCi3TepA

https://www.youtube.com/watch?v=76v4nlo8Ddk

https://www.youtube.com/watch?v=zcQ2w7D-1Zo

https://www.youtube.com/watch?v=NJkCaWCbyns

https://vimeo.com/4465398

https://www.youtube.com/watch?v=DsMHZxf0o-k

https://www.youtube.com/watch?v=m90i-eVWVbQ

https://www.youtube.com/watch?v=E7jYzFzXYig

https://www.youtube.com/watch?v=zXsri6amiMI

https://www.youtube.com/watch?v=zjevOx7WAk8

https://www.youtube.com/watch?v=Kj2qy08xQ8w

https://www.youtube.com/watch?v=kZ9I-lSpG6o

https://vimeo.com/7666607

 

Le dispense (obbligatorie) sono scaricabili di seguito:

 

 

Dispensa %22Cinema e Storia%22 1:2012 (p
Documento Adobe Acrobat 111.7 KB
Dispensa %22Studi Culturali%22 2:2015(pp
Documento Adobe Acrobat 91.5 KB